Deprecated: Function get_magic_quotes_gpc() is deprecated in /home/customer/www/ondinagenerali.it/public_html/wp-content/plugins/wpml-string-translation/inc/functions.php on line 22

Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /home/customer/www/ondinagenerali.it/public_html/wp-includes/theme.php on line 2360

Deprecated: Function get_magic_quotes_gpc() is deprecated in /home/customer/www/ondinagenerali.it/public_html/wp-includes/formatting.php on line 4798

Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /home/customer/www/ondinagenerali.it/public_html/wp-content/themes/Divi/includes/builder/functions.php on line 2583

Deprecated: Function get_magic_quotes_gpc() is deprecated in /home/customer/www/ondinagenerali.it/public_html/wp-includes/formatting.php on line 4798
Roma a Dicembre 2019: un autunno di eventi imperdibili - Ondina

Eventi sportivi a dicembre a Roma

T.R.U. Ball/ AXCEL Roma Archery Trophy

Roma si prepara ad ospitare archi che scoccano frecce. Dal 13 al 15 dicembre, infatti, farà da cornice alla seconda edizione dell’importante gara internazionale di tiro con l’arco indoor.

Si tratta dell’unica tappa italiana, durante la quale i migliori arcieri del mondo si sfidano per raggiungere i 250 punti previsti dalla World Archery.

Prendono parte alla manifestazione circa 1000 atleti provenienti da più di 50 nazioni diverse quali la Russia, Israele, Iran, Gran Bretagna, Francia e Stati Uniti. La prova è aperta ai best archers, amatori e squadre che si misurano sulla distanza di 18 metri per un totale di 60 frecce tirate.

La Coppa del Mondo indoor si concluderà con la finalissima di Las Vegas del 9 febbraio 2020, ma il nuovo calendario con tutte le altre tappe previste è già stato ufficializzato dalla Federazione Internazionale.

Atleticom We Run Rome 2019

Impegni per il 31 dicembre? Festeggiamenti e cibo a volontà non possono mancare, ma prima una bella corsetta!

Atletic We Run Roma è la grande gara podistica che, per il nono anno consecutivo, viene organizzata con il patrocinio di Roma Capitale, della Regione Lazio e del Coni e che ha ottenuto il Fidal Silver Label, ovvero un riconoscimento basato su parametri di qualità organizzativi e agonistici.

Le ultime edizioni della manifestazione sono state popolate da un numero sempre maggiore di atleti, fino ad arrivare a una media di oltre 9000 runners, che concludono l’anno tra le piazze e le vie della Città Eterna.

Un appuntamento agonistico e non, dove oltre ai 10 km di corsa competitiva, è possibile scegliere un percorso alternativo non competitivo di 10 o 5 km, che permette a tutti gli amanti dello sport, che siano bambini, giovani o anziani, di partecipare a questo esclusivo “running festival”.

Il percorso, suggestivo e incantevole, parte alle 14.00 dalle Terme di Caracalla e offre la possibilità ai partecipanti di ammirare quei luoghi ricchi di storia e di fascino, che rendono Roma un gioiello unico.

Il Circo Massimo, Piazza Venezia, Via del Corso, Piazza di Spagna, Piazza del Popolo, Via dei Fori Imperiali e il Colosseo sono soltanto alcuni dei monumenti che è possibile incontrare lungo il tragitto, prima di tagliare la linea del traguardo ancora una volta posizionata alle Terme di Caracalla.

Eventi turistici a dicembre a Roma

Maritozzo Day 2019

L’allenamento mandibolare prenatalizio è arrivato! Per tutti coloro che non vogliono farsi trovare impreparati alle grandi abbuffate delle feste, l’unica soluzione è partecipare alla festa “diffusa” del celebre dolce romano.

Giunta alla sua terza edizione, la giornata-evento organizzata nel primo sabato del mese di dicembre da Tavole Romane rende omaggio al maritozzo, il Re dei dolci romani, nella sua versione classica con la panna e non solo!

Tante varianti verranno proposte da chi di maritozzi se ne intende, per cercare di soddisfare tutte le esigenze di chi invece dai maritozzi dipende. Centinaia di versioni, da quelle classiche, per gli intolleranti fino alle più creative, per non deludere i gusti e le richieste di nessuno.

L’evento più ghiotto del mese è anche un momento di grande generosità e responsabilità morale: l’assaggio del tipico dolce romano sarà accompagnato da un’offerta che andrà in beneficenza, alimentando la raccolta fondi per l’Ospedale Fatebenefratelli – Isola Tiberina.

Queste donazioni sosterranno l’attività della Breast unit e contribuiranno all’acquisto del loro primo casco anti caduta dei capelli da utilizzare durante la chemioterapia. C’è più di un buon motivo per mangiare un maritozzo!

Flos Olei Tour in Rome

Il tour tra le migliori etichette di oli extravergine italiani e internazionali approda a Roma, dopo le tappe di Londra, Berlino, Varsavia, Helsinki, Amsterdam, Copenaghen, New York e Shangai.

Situato in una delle vie più lussuose ed eleganti di Roma, l’hotel The Westin Excelsior Rome apre le sue porte il 7 dicembre per un evento imperdibile.

Il progetto è frutto dell’iniziativa di Marco Oreggia, giornalista ed esperto internazionale del settore oleario, e prevede la possibilità di degustare non soltanto oli extravergine di varie intensità, ma anche prodotti alimentari italiani e internazionali di prima scelta.

A contraddistinguere questa esperienza, rendendola davvero unica, le masterclass tenute da chef famosi, dove l’olio extravergine è il protagonista principale, e i corsi di degustazione di olio per tutti i grandi appassionati.

Mercatino di Natale a Testaccio

Uno dei quartieri più caratteristici della Roma popolare si veste di lucine, ghirlande, fiocchi e abeti per rendere omaggio all’arrivo del Natale.

Il Weekend dell’8 dicembre, nel giorno dell’Immacolata Concezione, a Testaccio si respira aria di festa: un’atmosfera incantata avvolge i mercatini di Natale con musiche che scaldano il cuore e mettono gioia a grandi e piccini.

Omini di marzapane, candele, decorazioni per la casa e tante altre idee regalo invadono il quartiere, insieme ad una vasta offerta gastronomica pronta a deliziare il palato dei visitatori.

Il Laboratorio artigianale Mitirosù propone il suo rinomato tiramisù in versione tradizionale e innovativa, mentre Natalino De Santis si rende irresistibile con le sue dolci creazioni di cioccolato. Panettoni, pandori torroni e pangialli naturalmente non possono mancare, insieme a tutte le altre proposte tipiche della pasticceria natalizia.

Un contesto così magico non può essere davvero tale senza un’area dedicata ai più piccoli; laboratori di decorazione natalizia, giochi, teatrino dei burattini e realtà multimediale saranno a disposizione di tutti i bambini, che potranno vivere un’occasione speciale: incontrare Babbo Natale e i suoi elfi!

Vedi anche: elenco delle cose da visitare a Roma

Mostre a dicembre a Roma

“Canova. Eterna Bellezza”, mostra a Palazzo Braschi

Dicembre è un mese speciale, ricco di luci e di colori; nell’aria si respira un’atmosfera magica fatta di attese per le feste che riuniscono gli affetti sotto lo stesso tetto.

A rendere questo periodo dell’anno ancora più straordinario è la mostra -evento dedicata a Canova, allestita fino al 15 Marzo all’interno della meravigliosa cornice di Palazzo Braschi.

L’omaggio al grande scultore, oltre che a porre in rilievo la spettacolarità delle sue opere, vuole in un certo senso narrare il forte legame dell’artista con la città di Roma, dalla quale ha preso più volte ispirazione, forgiando il suo ingegno.

Allestimenti di forte impatto ospitano le oltre 170 opere canoviane che animano le sale del Museo, mentre l’illuminazione lungo il percorso ricorda quella calda atmosfera a lume di torcia con cui l’artista, alla fine del Settecento, mostrava le opere ai suoi ospiti in via delle Colonnette.

Il rapporto tra lo scultore e la letteratura del suo tempo è un altro tema importante che viene affrontato all’interno della mostra: una piccola sezione è dedicata alla relazione tra Canova e Alfieri, mentre alcuni dipinti, sculture, disegni e incisioni raccontano il momento in cui Pio VI Braschi venne esiliato, con la conseguente interruzione momentanea del potere del papato; nell’ultima sala, invece, uno dei marmi più straordinari di Canova: la Danzatrice con le mani sui fianchi.

Mimmo Jodice rende l’esperienza ancora più interessante e coinvolgente grazie alle sue fotografie, che ritraggono i marmi di Antonio Canova. Si tratta di una reinterpretazione totalmente inedita delle opere di Canova, che si è imposta da subito come una delle più significative espressioni della fotografia contemporanea.

Van Gogh e Monet experience, la mostra virtuale

Inaugurata il 9 ottobre scorso e fino al 6 gennaio 2020, la mostra “Arte virtuale: Van Gogh e Monet Experience”, nell’ex caserma Guido Reni, permette a chiunque lo voglia di vivere un’esperienza a dir poco totalizzante.

Ogni visitatore viene letteralmente accompagnato in un percorso culturale tra la realtà e il mondo virtuale, in cui la mente e il cuore avvertono sensazioni mai provate, grazie all’intreccio di colori, sentimenti e impressioni.

La mostra si suddivide in quattro momenti:

  • La prima parte vede esposte le principali opere di Claude Monet, quelle che hanno contribuito a cambiare la storia dell’arte attraverso un approccio completamente nuovo verso l’esterno.
  • Il secondo momento conduce i visitatori all’interno della mente dell’artista: con il supporto dell’oculus rift vengono raccontati gli scenari che hanno ispirato l’artista.
  • Il terzo scenario è tutto dedicato a Van Gogh e alle sue riproduzioni, dagli esordi fino ad arrivare a quelle in cui si inizia ad intuire il suo tormento.
  • L’ultimo momento è quello virtuale, anche questo dedicato a Van Gogh, dove il visitatore vede e sente come l’artista, vivendo dall’alba al tramonto una giornata nel corpo del pittore.

Il mito immortale di Carthago

I monumentali spazi del Colosseo e del Foro Romano sono allestiti fino al 29 marzo 2020 con oltre quattrocento reperti dei più prestigiosi musei italiani e stranieri.

Il progetto, organizzato da Electa, vuole portare all’attenzione dei visitatori le vicende delle due grandi potenze del mondo antico, Cartagine e Roma, attraverso anche l’utilizzo di ricostruzioni inedite e installazioni multimediali che arricchiscono la rassegna.

Concerti a dicembre a Roma

Il titolo scelto per la mostra evidenzia senza dubbio la centralità di Cartagine, sebbene esso metta anche in luce l’importanza della dialettica con Roma, che, in quanto sede della rassegna, è chiamata oggi a raccontare Cartagine.

La Festa di Roma

Pronti a salutare il nuovo anno all’interno del più grande edificio per spettacoli mai costruito? L’area tra il Circo Massimo e il Lungotevere Aventino sarà suddivisa in 5 ecosistemi da scoprire, per una Festa di Roma 2020 che stavolta ha scelto come tema la natura e il rapporto tra l’uomo e la Terra.

L’evento, che ha inizio alle 21 del 31 dicembre, prosegue ininterrotto fino alle 21.00 dell’1 gennaio come un percorso attraverso 5 ambienti che si sviluppano dentro e intorno alla Terra, una Terra in cui la diversità è il suo più grande valore e non esistono barriere né confini.

Tutti gli ambienti coesistono, si contaminano e vengono animati da installazioni a tema ed esibizioni artistiche, che stupiranno e coinvolgeranno il pubblico che le attraversa.

Molti gli artisti che prenderanno parte a questa straordinaria iniziativa: Ascanio Celestini, la compagnia andalusa Aerial Jockey Strada, il Dj set della famosa artista inglese Skin e tanti altri ancora.

Per chi ha ancora dubbi su dove trascorrere la notte più euforica dell’anno, questa è certamente l’iniziativa che scarta tutte le altre.

Concerto di Natale in Vaticano

L’Aula Paolo VI, come ogni anno, si scalda di emozioni e voci uniche, per un concerto da pelle d’oca!

La 27esima edizione del Concerto di Natale in Vaticano, in programma per il 14 dicembre, porta sul palco talenti internazionali della musica rock, soul, pop, ma anche lirica e gospel che renderanno omaggio al Natale con un tributo musicale di grande effetto.

Come di consueto, al concerto vengono abbinati alcuni progetti di solidarietà, rispettivamente della Fondazione Scholas Occurrentes e le Missioni Don Bosco, che rendono ancora più nobile la partecipazione a questo evento.

I biglietti sono già in vendita su Ticketone.it, per un regalo di Natale anticipato di grande suggestione e che colpisce dritto al cuore.

Eros Ramazzotti

Una nuova tappa di “Vita ce n’è”, il tour che prende il nome dal nuovo album uscito a novembre 2018, è in programma l’11 dicembre.

Per tutti coloro che hanno perso le precedenti 4 tappe a Roma… c’è un’altra occasione in arrivo!

Il Palazzo dello Sport dell’Eur si prepara ad ospitare uno degli artisti più romantici del panorama musicale italiano, quello che ha accompagnato all’altare coppie di innamorati, che ha dato il ritmo ai viaggi introspettivi di tanti giovani e che continuerà a parlare la lingua universale delle emozioni. Vedi anche: cose divertenti da fare a Roma

Pin It on Pinterest

Share This